M36_Il_suicidio_dentro_la_divisa_Luigi_Lucchetti_copertina_400x560pixel - Copia
Luigi Lucchetti

IL SUICIDIO DENTRO LA DIVISA

32,00

Indice       Abstract

Descrizione

Il volume prende le mosse dalla constatazione che il suicidio è di gran lunga la prima causa di morte violenta per gli operatori di polizia, e che il tasso suicidario in questi servitori dello Stato e della Società – alla luce della pubblicazione di recenti dati statistici – risulta nettamente più elevato che nella popolazione generale omologabile. Ciò nonostante il cosiddetto “bias lavoratore sano”, che dovrebbe comportare l’effetto esattamente contrario. Da qui la proposta dell’autore di considerare nel comparto sicurezza il suicidio un autonomo rischio occupazionale, distinto anche se convergente con il rischio stress lavoro-correlato, in modo da pianificare strategie sistematiche per una sua più incisiva prevenzione.

“Il suicidio dentro la divisa” è la seconda opera organica su questo doloroso fenomeno nelle Forze di Polizia che appare in Italia. Nasce dall’impegno dello stesso autore, a sette anni di distanza da “Caduti senza l’onore delle armi – Lo studio e la prevenzione del suicidio nelle Forze di Polizia”, e ne è a tutti gli effetti il naturale seguito, sviluppandone compiutamente le premesse. Il libro è rivolto a tutti coloro che nutrono un autentico e concreto interesse per questo argomento, esperti e neofiti: entrambi troveranno un testo scritto con passione e rigore scientifico da chi – “avendo indossato i gradi” – ha vissuto per molti anni, gomito a gomito, con i poliziotti condividendo con loro sia momenti esaltanti che di grande sofferenza. Il tema viene trattato con un taglio assolutamente pragmatico, seguendo un filo conduttore che progressivamente condurrà il lettore, attraverso l’analisi delle specifiche caratteristiche del fenomeno tra chi veste la divisa e del ruolo giocato al riguardo dallo stress professionale, verso una nuova prospettiva di approccio alla sua prevenzione, quella del rischio occupazionale, che viene chiaramente delineata motivandone puntualmente le ragioni.

L’immagine di copertina rappresenta il logo dell’Associazione AIGESFOS-APS recante il suo motto in latino reso in forma artistica dal maestro Giorgio Bisant.

Informazioni aggiuntive

Codice interno

M36

Data pubblicazione

aprile 2021

ISBN

978-88-8087-802-5

Pagine

208