D22_17x24_COP 200pixel
Maurizio Block, Fernando Capezzuto

IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE MILITARE

38,00

Indice         Abstract

Descrizione

Sanzioni di stato e di corpo. Rapporti con il procedimento penale. Provvedimenti cautelari.

La pubblicazione esamina il procedimento disciplinare militare con particolare attenzione a ogni risvolto applicativo e ai connessi pronunciamenti giurisprudenziali.

Si analizzano i principi generali della disciplina militare, vengono definite le sanzioni di corpo e di stato e si approfondisce ogni fase dell’iter procedurale finalizzato all’adozione dei provvedimenti punitivi.

Un’ampia analisi è dedicata ai rapporti tra procedimento disciplinare e procedimento penale e alle relative problematiche in punto di sospensione/prosecuzione dell’azione amministrativa, pendente un contesto giudiziario.

L’Opera intende porsi come strumento di ausilio sia per lo studioso della materia che abbia l’obiettivo di approfondire aspetti di diritto amministrativo militare e correlativamente, in alcuni casi, di diritto penale militare, sia per gli operatori del settore. Comandanti dei reparti operativi, militari coinvolti in vicende disciplinari e penali, uffici disciplinari e avvocati del libero foro potranno rinvenire un quadro complessivo delle diverse fasi tipiche del procedimento e delle sue criticità da cui trarre un immediato ausilio nell’attività lavorativa per la risoluzione di casi concreti.

Grazie al suo taglio concreto l’Opera può costituire una guida pratica anche per coloro che si avvicinano alla complessa materia per la prima volta.

***

Contenuti dell’Opera

Fondamento normativo e finalità del potere disciplinare
L’illecito disciplinare
I doveri attinenti al giuramento
Le sanzioni disciplinari
Il panorama dell’attuale sistema sanzionatorio
Le sanzioni disciplinari di corpo
Il richiamo
Il rimprovero
La consegna
La consegna di rigore
Le sanzioni disciplinari di Stato
La sospensione disciplinare
La perdita del grado per rimozione
Le pene accessorie nel Codice dell’Ordinamento militare
L’esercizio della potestà disciplinare. Profili procedurali
Principi generali del procedimento disciplinare
La tipicità degli atti
Il “ne bis in idem”
Il contraddittorio procedimentale
Corrispondenza tra la contestazione degli addebiti e i fatti sanzionati
Tassatività, proporzionalità e gradualità delle sanzioni
La motivazione della sanzione disciplinare
La rinnovazione del procedimento disciplinare
Gli accertamenti preliminari
Il procedimento disciplinare di corpo
I termini temporali
Il termine iniziale: “senza ritardo”
Conoscenza dell’infrazione da parte del superiore gerarchico
Segnalazione del “whistleblower”
Conoscenza a seguito di procedimento penale
I termini a difesa
I termini di conclusione del procedimento
Il principio di oralità
Le fasi del procedimento disciplinare di corpo
Il procedimento per l’irrogazione di sanzioni diverse dalla consegna di rigore
Il procedimento per l’irrogazione della consegna di rigore
Il procedimento disciplinare di stato
I termini temporali
Il termine iniziale quando il procedimento consegue a una vicenda penale
Il termine iniziale per la grave infrazione disciplinare
Il termine di novanta giorni tra gli atti endoprocedimentali
I termini a difesa
I termini di conclusione del procedimento
La fase dell’iniziativa
Autorità competenti a ordinare l’inchiesta
La contestazione degli addebiti
Lo svolgimento dell’inchiesta
Figura e attività dell’Ufficiale inquirente
I diritti dell’inquisito
Decisione dell’Autorità che ha disposto l’inchiesta
La Commissione di disciplina
Composizione e cause di incompatibilità
Difesa del militare
La seduta e il verdetto dell’Organo collegiale
Il provvedimento finale
La possibilità di discostarsi dal verdetto della Commissione di disciplina
La motivazione
I rapporti tra procedimento disciplinare e procedimento penale
Il principio generale dell’autonomia dei due procedimenti e il superamento della pregiudiziale penale
Le eccezioni che comportano la sospensione del procedimento disciplinare
I termini per la riattivazione e la conclusione del procedimento disciplinare all’esito del procedimento penale
L’efficacia del giudicato penale nel procedimento disciplinare e il principio dell’autonoma valutazione dei fatti
Rapporti tra procedimento penale militare e procedimento disciplinare.
La richiesta di procedimento
I rapporti tra il procedimento disciplinare e il procedimento previsto dalle Norme di attuazione del codice di procedura penale nei confronti di ufficiali e agenti di polizia giudiziaria
I provvedimenti cautelari
Classificazione generale delle sospensioni dall’impiego a carico di militari
La sospensione precauzionale dall’impiego a titolo discrezionale
La sospensione precauzionale dall’impiego a titolo obbligatorio
Durata massima e revoca della sospensione precauzionale
La sospensione per condanna penale

Informazioni aggiuntive

Codice interno

D22

Data pubblicazione

26 giugno 2020

Formato

Cartaceo

ISBN

9788880877905

Pagine

228